1 di 12

VR46: Academy? No, squadra di calcio!

Un 3-5-2 in stile calcistico, con il rookie Vietti Ramus in porta, un trio della Moto3 del 2019 con Foggia, Migno e Antonelli in difesa, poi cinque protagonisti della futura Moto2 come Marini, Baldassarri, Manzi e i rookie Bezzecchi e Bulega, e due punte in MotoGP, Bagnaia e Morbidelli. La VR46 Academy ha festeggiato domenica il titolo di Pecco Bagnaia e ha ottenuto con Luca Marini il 13° successo in una stagione in cui ha mandato sul podio sette dei suoi undici piloti. Un risultato ottenuto in pochi anni, e che va letto soprattutto in prospettiva, dato che nessuno dei piloti citati ha più di 24 anni. Il futuro del movimento italiano passa anche da qui, dalla struttura messa in piedi da Valentino Rossi.