Giacomo Agostini,Loris Capirossi, Virginio Ferrari, Lucio Cecchinello, ma anche Dindo Capello e Alex Zanardi saranno gli ospiti d'eccezione di una serata speciale. L'appuntamento è per il 20 maggio al Palco 19 di Asti, con l’apertura del teatro alle ore 19 e l’inizio dello spettacolo alle 21.15. Ospite d’onore sarà Claudio Costa, meglio noto come il Dottorcosta, angelo custode dei piloti e fondatore nel 1977 della ClinicaMobile, con la quale ha assistito negli ultimi quarant’anni tutti i più grandi campioni del mondo delle corse. L'ex cinema-teatro astigiano sarà pervaso dall’atmosfera di un grande salotto di casa, nel quale il Dottorcosta intratterrà i propri ospiti con i suoi incredibili racconti. Sorprese, confessioni ed emozioni tra dialoghi e filmati, che culmineranno con la presentazione del suo più recente libro, “Magic Màrquez”. Ad accompagnarlo sul palco alcuni dei più grandi nomi dell’universo motoristico, a partire dal 15 volte campione del mondo Giacomo Agostini, passando per Virginio Ferrari, Loris Capirossi, Alex Zanardi, Dindo Capello e Lucio Cecchinello. A fare da cornice allo spettacolo, la MV Augusta 3 cilindri 500 del 1972 di Giacomo Agostini, la Gilera 4 cilindri 500 del 1957 di Francesco “Kiki” Guglielminetti (guidata anche dal sei volte campione del mondo Geoff Duke), la Benelli 4 cilindri 500 del 1969 di Renzo Pasolini e la Yamaha 350 del 1973 con la quale Jarno Saarinen vinse la 200 Miglia di Imola e la Ducati Senna donata per la serata da Claudio Giovannone dell’Istituto Ayrton Senna. Il conduttore della serata sarà Carlo Costa, fratello delDottorcosta e indimenticabile speaker del circuito di Imola. Accanto a sé avrà i giornalisti Franco Bobbiese, Paolo Beltramo e Massimo Angeletti. Ci sarà spazio anche per importanti protagonisti dell’automobilismo astigiano, che verranno premiati durante la serata: Dindo Capello, tre volte vincitore della 24 Ore di Le Mans, Giovanni Perosino (vincitore del campionato italiano di motociclismo classe 250 nel 1949). La data del 20 maggio non è stata scelta casualmente: in questo triste giorno infatti sono scomparsi a Monza Jarno Saarinen (centauro vincitore del Mondiale 1972 nella classe 250) e Renzo Pasolini (uno dei piloti più spettacolari della storia del motociclismo). L’evento sarà quindi anche un modo per ricordare questi due grandi atleti, la cui storia è intrecciata con quella del Dottorcosta ed è stata uno dei motivi che hanno portato alla nascita della Clinica Mobile. L’ingresso alla serata sarà gratuito, fino ad esaurimento posti. Il teatro verrà aperto alle 19 per accogliere gli ospiti, registrarli e consegnargli un pass autografato dal Dottorcosta, da tenere al collo per consumare gratuitamente bevande, spuntini, snacks, spumante e caffè fino all’orario di inizio spettacolo. Fino alle 21.15, il Dottorcosta s’intratterrà con gli ospiti e ad ogni partecipante donerà un omaggio e altre sorprese, a ricordo della serata trascorsa assieme. È ancora possibile prenotare la propria partecipazione chiamando il numero 054235342 o inviando una mail a clinicamobile@centrotraduzioni.com. Fiammetta La Guidara