A partire dal 19 giugno Fabio Muner sarà il nuovo Direttore Sportivo FIM. Italiano, 44 anni, ha grande conoscenza del mondo motociclistico grazie al suo lavoro in Aprilia, Pirelli e Dainese. Nel corso della sua carriera ha gestito team di ingegneri nonché specialisti in promozione e sviluppo. La sua posizione attuale era quella di Racing & Strategic Partnerships Director in Dainese, con contatto diretto con il CEO di Dainese.

Fabio Muner ha studiato economia all’Università di Trieste e parla fluentemente inglese e francese.

Il suo incarico prevede la guida del Dipartimento sportivo, oltre a coordinare tutte le attività che coinvolgono i protagonisti dello sport motociclistico – le commissioni, piloti, team, organizzatori e sponsor.

“Comincio con grande orgoglio ed entusiasmo questo nuovo percorso professionale con la FIM”, ha dichiarato Fabio Muner. “Voglio ringraziare il Presidente Vito Ippolito e il CEO Steve Aeschlimann per aver riposto la loro fiducia in me. Sono impaziente di mettere le competenze acquisite durante la mia carriera al servizio della FIM e delle sue Commissioni”.

 “Credo che Fabio abbia tutta l’esperienza e le competenze necessarie per condurre le attività sportive FIM ad un nuovo livello”, ha aggiunto Steve Aeschlimann, FIM CEO. “Oltre alla sua passione per il motociclismo e la sua profonda conoscenza dell’industria, Fabio porterà con sé un forte background gestionale dal mondo aziendale. Questa esperienza ci aiuterà sicuramente negli ambiziosi obiettivi sportivi del piano strategico FIM”.