Una manifestazione per ricordare Paolo Pileri, pilota di motociclismo scomparso il 12 febbraio 2007 a Terni. E' questa l'idea del Moto Club Terni che, dal 29 settembre al 1 ottobre, ha organizzato una serie di eventi per commemorare un grande pilota a dieci anni dalla sua morte.

TUTTE LE MOTO IN MOSTRA - Pileri vinse il mondiale 125 nel 1979, ma corse per anni anche in 250 cc e 350 cc; così, per omaggiarlo, durante la tre giorni non stop, verrà allestita un'area espositiva nel centro città di Terni dove sarà possibile ammirare tutte le moto con le quali il pilota italiano gareggiò. L'inaugurazione ufficiale avverrà venerdì 29 settembre con una mostra fotografica dedicata a Paolo Pileri allestita nella Bibliomediateca di Piazza del Popolo, dopodichè nella giornata di sabato 30 ci sarà l'apertura della Mostra Scambio e della presentazione del libro “Paolo Pileri, ricordo di un campione”.

TERNI COME UN PADDOCK - A prendere parte alla manifestazione, che trasformerà le vie del centro di Terni in un vero e proprio paddock con hospitality e officine mobili di Superbike e Motogp, saranno anche i grandi campioni del presente e del passato: Danilo Petrucci, Eugenio Lazzarini, Fausto Gresini, Mario Lega, Pier Paolo Bianchi e Loris Capirossi che, avendo vinto due titoli mondiali con il team Pileri porterà a Terni parte della sua collezione privata comprese le due Honda 125 con le quali conquistò il mondiale.

RIEVOCAZIONE STORICA - Ma non è finita qui, perché nella giornata di domenica 1 ottobre si svolgerà l'evento conclusivo della manifestazione con la rievocazione storica del “Circuito dell'acciaio” con moto d'epoca e da competizione degli anni '60 – '70 che vedranno in sella i piloti che hanno corso in quegli anni insieme a Pileri. Un evento davvero unico nel suo genere organizzato in ogni minimo dettaglio dal Moto Club Terni in collaborazione con FMI, Coni, Comune di Terni e Fondazione C.A.R.I.T.