“E’ stata una delle finali più tirate che abbia mai fatto”, dichiara Tony Cairoli alla fine del Master Show di Monza, dove ha conquistato la vittoria battendo Valentino Rossi, il dominatore di ben sette edizioni della Rally che si svolge nel circuito brianzolo.

Nello spettacolare Master Show, che si svolge mettendo a confronto i due antagonisti (qui il video), Tony Cairoi ha dato il massimo, e nonostante la sua Hyundai i20 WRC avesse 80 cavalli in meno della Ford Fiesta WRC Plus di Rossi, Cairoli ha siglato la vittoria.

Dopo quattro giri del percorso sul rettilineo principale, i due sono arrivati separati da soli 59 centesimi.

Nel Rally era impossibile avvicinarlo, ma nel Masters sapevo di avere qualche chance”, ha commentato Cairoli, che poi ha parlato di Rossi. “Lui è partito piano, meno agguerrito, forse pensava di vincere facile. Però io nella finale contro Longhi mi ero un po’ nascosto, per dare il tutto per tutto contro Valentino”, rivela Cairoli.

E la strategia ha funzionato.

ROSSI: “SONO STATI BRAVI” -Ci ho provato, ma lui in finale ha girato 3-4 secondi più veloce.  Dove li ha trovati? Non so”, ha detto Rossi, che assaporava l’en plein. Nelle batterie io ero andato forte, girando in 2’48”, lui in 2’51”, mentre in finale siamo scesi a 2’47. Nell’ultima sosta ai box hanno trovato qualcosa. Sono stati bravi”, conclude sportivamente Rossi.