La pioggia del venerdì ha lasciato lo spazio al sole del sabato e i piloti delle categorie Moto2 e Moto3 sono finalmente scesi in pista. Nella Moto2 il è stato Takaaki Nakagami il più veloce, seguito da Morbidelli e da Marquez, mentre in Moto3 Fenati ha stabilito il miglior tempo, davanti a Canet e Rodrigo.

In Moto2 il team Estrella Galicia 0,0, dopo aver dominato i test in Spagna di due settimane fa, ha confermato la propria forza, con i suoi due centauri staccati solamente di mezzo decimo e di due decimi scarsi. Più staccati, invece, Syahrin, Oliveira e Luthi, seguiti da Vierge, Quartararo, Kent e Schrotter, che chiudono la top ten. Più attardati gli italiani Cortese (12°), Marini (14°), Bagnaia (16°), Pasini (20°), Corsi (22°), Baldassarri (24°), Locatelli (30°) e Manzi (32°).

Gli italiani si sono comportati meglio in Moto3, con Bulega e Antonelli rispettivamente al quarto e quinto posto. Il quintetto che chiude la top ten è composto da Oettl, Kornefil, Guevara, McPhee e Bendsneyder. Per trovare gli altri italiani bisogna scendere oltre la ventesima posizione, con Pagliani (20°), Migno (21°), Bezzecchi (24°), Dalla Porta (25°), Bastianini (27°), Di Giannantonio (28°) e Arbolino (29°).