Prima giornata di test Moto2 a Valencia che si è conclusa nel segno di Alex Marquez. Il pilota spagnolo del team Estrella Galicia Marc Vds era andato velocissimo anche nei test di Jerez della scorsa settimana e sul circuito Ricardo Tormo non ha lasciato spazio agli avversari siglando un tempo di 1:35.088. Hanno risposto bene però anche i ragazzi dello Sky Racing team Vr46 con Francesco Bagnaia e a sorpresa Luca Marini, che si sono piazzati alle spalle dello spagnolo. Nella prima giornata di test (oggi si svolgerà la seconda giornata), sono scesi in pista anche i pilotini della Moto3 e reduce da un'ultima gara davvero strepitosa proprio sul circuito di Valencia, Jorge Martin è stato ancora una volta il più veloce.

I RISULTATI DELLA MOTO2 – Nella prima giornata di test, come già detto, Alex Marquez è stato il più veloce, facendo un numero totale di 34 giri, ma Francesco Bagnaia gli è stato subito dietro in 1:35.284, terzo Luca Marini con un tempo di 1:35.676. Al quarto posto troviamo Iker Leucona del team CGBM Evolution (1:35.726), quinto Lorenzo Baldassarri team Pons HP40 in 1:35.794, mentre al sesto posto si è piazzato Sam Lowes di ritorno dalla Motogp con un crono di 1:35.807. La settima posizione è stat quella di Denny Kent dello Speed Up Racing (1:35.874), mentre in ottava posizione Joan Mir appena arrivato dalla Moto3 è stato subito miglior rookie della giornata (1:35.937). Hanno chiuso i primi dieci Hector Barbera (ex Motogp) in 1:36.034 e Xavie Vierge della Dynavolt Intact Gp con un tempo di 1:36.096. Per gli italiani, da segnalare la sedicesima posizione di Romano Fenati anche lui in arrivo dalla Moto3 che ha fatto il miglior crono in 1:36.816.

I RISULTATI DELLA MOTO3 – Dopo la prima giornata di test anche per la Moto3 ci sono state conferme e novità in vista per il 2018. Jorge Martin ha detto la sua siglando il giro più veloce della giornata in 1:38.692, ma la pizza d'onore è andata ad un altrettanto veloce Aron Canet 1:38.999 mentre terzo è arrivato Enea Bastianini, team Leopard Racing con un tempo di 1:39.020. Appena sotto il podio si è piazzato Andi Farid Izdihar, pilota Cev Moto3, al quinto posto Alonso Lopez (Monlau Estrella Galicia 0,0) in 19.666, mentre al sesto posto è arrivato Fabio Di Giannantonio che continuerà a correre con i colori del team Del Conca Gresini anche per il 2018.
Al settimo posto Tatsuki Suzuki del team Sic58 Squadra Corse in 1:39.917, ottavo Lorenzo Dalla Porta esordiente del team Leopard Racing in 1:39.995, nono Niccolò Antonelli passato al team Sic58 Squadra Corse e decimo Can Oncu del team Ajo Motorsport. Per gli italiani Andrea Migno ha fatto la sua prima uscita con la KTM del team Aspar Moto3 piazzandosi n tredicesima posizione.