Grandi nomi della MotoGP e tanto pubblico all’edizione 2017 del SIC Supermoto Day, che si è svolto sul Circuito Internazionale il Sagittario di Latina. Una due giorni di gare nel ricordo di Marco Simoncelli.

L’appuntamento ha costituito un’occasione per conciliare momenti di divertimento e di solidarietà con il ricavato del fine settimana devoluto alla ‘Fondazione Marco Simoncelli’ che sostiene progetti umanitari.

Gare ed emozioni - L’evento è iniziato sabato 2 dicembre con le prove, le qualifiche e le gare di Ohvale e Supermoto.

La giornata ha vissuto un momento di grande intensità quando è stato ricordato Doriano Romboni, tragicamente scomparso proprio nell’edizione del Sic 2013.

Una coinvolgente sfida a squadre ha poi messo in risalto le doti dei piloti impegnati nella finale del TORM (Trofeo Ohvale Rental Master), con il format simile a quello del Motocross e del Supermoto delle Nazioni; grazie a un sistema incrociato, il giorno seguente è stato assegnato l’ambito Trofeo.

Domenica, quindi, giornate di gare con le prime prove ufficiali seguite dalle Qualifiche Ohvale e Supermoto. Nel primo pomeriggio poi la fase conclusiva con l’evento clou: la gara Supermoto ‘Endurance 58 Giri’, con il 58 a ricordare il numero del SIC.

La vittoria di Corsi-Taccini - Il trofeo è andato alla coppia composta da Simone Corsi e dal quindicenne campione nel CIV Leonardo Taccini. In pista, a sfidare il duo poi vincitore, altri nomi di punta del MotoGP: Danilo Petrucci, Fabio Di Giannantonio, Hafizh Syahrin, Adam Norrodin, Ayumu Sasaki, Niccolò Antonelli, Tatsuki Suzuki e il pilota del mondiale Superbike Davide Giugliano. Ma c’erano anche personaggi dello spettacolo, come Rocco Siffredi e DJ Ringo.

Un commosso Paolo Simoncelli ha partecipato alla consegna del trofeo, insieme ad un grande pubblico che ha potuto assistere ad una due giorni di vibrante passione per le due ruote. 

Soddisfazione da parte degli organizzatori, capitatani da Federico Capogna, che sono riusciti a raccogliere 6.023 euro da devolvere alla Fondazione Marco Simoncelli.