Petrucci, Morbidelli e Bagnaia nella MotoGP. Di Giannantonio, Bezzecchi e Manzi nella Moto2. Foggia, Vietti e Arbolino nella Moto3. Sono solo alcuni dei nomi dei piloti italiani arrivati al Motomondiale dopo aver fatto la famosa gavetta nel CIV. Un campionato, quello italiano pronto a scattare questo week-end da Misano, diventato sempre più un “piccolo mondiale”.

LE NEW ENTRY SONO TRE - Nella Moto3 tricolore, infatti, a far compagnia allo Junior Team Total di Fausto Gresini e allo Speed Up Junior Team (già presenti nel 2018), sono arrivate quest’anno altre tre realtà “iridate”: si tratta dello SKY Junior Team VR46#RMU, del Team Leopard Junior Italia e dell’Angel Nieto Team– MTR. Il primo rappresenta l’impegno della VR46 di Valentino Rossi e di Sky nel massimo campionato nazionale: da quest’anno, anche la squadra del campione pesarese utilizzerà il CIV come “palestra” per far crescere i suoi giovani e lanciarli, poi, nelle competizioni mondiali. Alla guida delle RMU nerazzurre ci sono il 15enne Elia Bartolini (autore del miglior tempo oggi) e il 16enne Lorenzo Bartalesi. Il “celeste” Leopard, due volte campione del mondo della Moto3, fa il suo esordio nella categoria italiana con Matteo Ripamonti e con l’australiano Joel Kelso, entrambi 15enni, mentre spagnolo Angel Nieto Team, quattro volte iridato nella “vecchia” 125 GP, schiera Raffaele Fusco, 16 anni di Ravenna alla sua terza stagione tricolore. Esordio nella Moto3 anche per l’RGR TM Racing Factory Team, che porterà in pista il campione italiano in carica Kevin Zannoni: a guidarlo dal box, Davide Giugliano, ex-campione del mondo della Stock 1000 e pilota ufficiale Ducati nel mondiale SBK e ora in pista nelle nuove vesti di team principal.

E DALLA SUPERBIKE... - A Misano c’è tanto iride anche nelle altre classi: nella Superbike, oltre all’arrivo di Lorenzo Savadori (protagonista del campionato iridato nel 2018), la squadra da battere è il Barni Racing iscritto in pianta stabile anche nel mondiale: alla guida della loro Ducati, al CIV, c’è Michele Pirro, spesso wild-card nella MotoGP come compagno di squadra di Dovizioso. Dal mondiale delle derivate di serie arrivano anche il Team ParkinGO e Prodina Ircos mentre nella Supersport tricolore corrono entrambi i figli di uno dei “miti” della SBK, Noriyuki Haga. Oggi, le sfide del primo round partiranno dalle 13:20 mentre domani, per il secondo round, il primo via è previsto alle 12:20. Cinque le categorie in gara: Superbike, Supersport, Supersport 300, Moto3 e Premoto3. Diretta streaming di tutte le sfide su elevensports.it e sulla pagina Facebook del CIV.