Marc Marquez migliora se stesso di quasi un secondo tra primo (1’49”761) e secondo turno di libere: nel pomeriggio di Aragon è lui a battere tutti con un ottimo 1’48”987, unico pilota a scendere sotto l’1’49. Anche Jorge Lorenzo migliora, passando da 1’49”793 della mattina a 1’49”405 del pomeriggio, ma nelle libere 2 il campione del mondo è solo quarto. Meglio di lui fanno Bradl, secondo (1’49”119) e Pedrosa (1’49”254). Tre Honda davanti, quindi. Un turno non troppo felice per Valentino Rossi, settimo a quasi 9 decimi da Marquez. Subito dietro di lui c’è Andrea Dovizioso, ottavo tempo con la prima delle Ducati.