"La verità è che non so come ho toccato il sensore del trattino contro di Dani, ho preferito andare lungo che rischiare, quindi il contatto è stato minimo. Ieri con la gomma dura ho fatto un po fatica, mentre questa mattina con la morbida mi sono trovato molto meglio, è stata la scelta giusta. Si posso iniziare a pensare al mondiale, questa vittoria è stata sicuramente importantissima, ma non si può mai essere sicuri. Mancano ancora quattro gare, probabilmente una su quattro pioverà, quindi potrei trovarmi in difficoltà in qualche situazione. Il trattino contro è una cosa molto strana, sicuramente è stata anche sfortuna perché il contatto è stato leggerissimo, spero che lui sia a posto fisicamente."