Marc Marquez sta provando a Motegi una soluzione abbastanza artigianale per sentire meno dolore alla mano con il dito fratturato mentre si allenava in bicicletta. Nella foto del collega giapponese Akira Nishimura, si vede la manopola sinistra che sta utilizzando il campione della MotoGP in Giappone. Rispetto a quelle tradizionali, questa manopola è asimmetrica nella parte finale, con altro materiale è stato aggiunto anche nella parte posteriore della stessa per non permettere a Marquez di stringere troppo la mano. In questo modo si vuole limitare al massimo il dolore al pilota, facendolo stare con la mano meno tirata in chiusura al fine di scaricare le forze non sui muscoli della mano ma sul polso.

Luca Bologna