Loris Capirossi continua a confermare la sua passione per le auto da competizione. E dimostra anche di avere il "piede".  L’ex campione del mondo della 125 e della 250 si è cimentato nella 12 ore del Golfo, negli Emirati Arabi, alla guida di una Ferrari 458 GT3 del team Kessel Racing, dividendo l'abitacolo con Niki Cadei e Alexis De Bernardi.

Il buongiorno si è visto dal mattino, con la pole position spuntata dall'equipaggio di Capirossi nella categoria Gentlemen, piazzando comunque un rispettabilissimo sesto posto assoluto.

Capirossi ha conquistato la seconda posizione nella categoria Gentleman, alle spalle dell’equipaggio formato da Vadim Gitlin, Michael Lyons e Marco Zanuttini. “Non avevo quasi mai provato la vettura – ha detto Capirossi – ma è stata una grande esperienza. L’unico vero test, un solo giorno, l’ho fatto due mesi fa a Valencia e non avevo mai guidato prima nemmeno una vettura GT, ma essere al volante di una Ferrari è sempre una emozione".