Il cinque-volte campione del mondo Marc Marquez ha aperto i test pre-stagionali della MotoGP centrando il miglior tempo al termine della prima giornata. Lo spagnolo ha lavorato sulle novità stagionali e, su un tracciato molto diverso da quello di Sepang (dove la Honda a tratti ha faticato) il numero 93 ha fermato il cronometro sull’1:29.497. Le Yamaha ufficiali e la Suzuki di Andrea Iannone sono dietro e Marquez, oltre ad essere il pilota di rifermento, lavora con grande impegno insieme al suo team sia sulla meccanica e sia sull’elettronica, componente ancora da perfezionare.

ELETTRONICA - “È stato il primo giorno di test e abbiamo lavorato molto - spiega Marc - ci siamo concentrati sulle novità, come ad esempio il motore 2017 e l’elettronica. Abbiamo anche iniziato a lavorare sul set up e domani proseguiremo. Il tempo atmosferico stato buono, cosa importante qui in Australia ma ci sono ancora dei punti chiave sui quali lavorare. Specialmente sull’elettronica, capire bene dei particolari molto importanti e con questi il comportamento del motore. Dobbiamo fare ulteriori controlli. Abbiamo bisogno di tempo ma è stata una buona giornata”.

Gli iscritti alla MotoGP 2017