La stagione della MotoGP è pronta ad entrare nel vivo con il suo primo GP. E Jorge Lorenzo c'è ed è ottimista. A dichiararlo è lo stesso maiorchino attraverso il suo profilo social, dove posta le sue foto sotto i riflettori del circuito di Losail durante i test e anche nei box, mentre autografa un casco ad un fan degli emirati.

Il suo cambio di scuderia - da Yamaha a Ducati - è una delle cose che ha più fatto parlare durante la pausa invernale. "Si adatterà", "non si adatterà", "quanto impiegherà ad adattarsi"... alzi la mano chi non si è posto queste domande. La risposta è vicina: al GP del Qatar, il 26 marzo, si alzerà finalmente il sipario sulla nuova stagione di gare.

Certo è che il pre-campionato di Jorge Lorenzo è stato in crescita.

SEPANG - Il responso dei primi test è stato duro: il pentacampione è sembrato cedere il passo a tutti gli altri piloti da vertice. Lorenzo era in forte ritardo rispetto ai migliori crono. Il lavoro sulla nuova moto è stato soprattutto quello di un approccio generale per adattare il proprio stile di guida ad una moto agli antipodi rispetto a quella che ha guidato per anni. Andrea Dovizioso, invece, è stato subito a suo agio con la GP17, piazzandosi quarto nei test. E' emerso, insomma, che la combinazione Lorenzo-Ducati doveva ancora essere perfezionata.

AUSTRALIA - Dalla pista di Phillip Island i passi in avanti di Lorenzo si fanno sempre più concreti. Lo spagnolo chiude le prove nella top ten ma lavorando quasi sempre sull’adattamento e sul ritmo tralasciando il tempo sul giro. L’obiettivo è trovare con la nuova moto la costanza e il passo; caratteristica peculiare di Lorenzo.

QATAR - La crescita di Lorenzo si rivela ancora più chiara sulla pista di Losail con un primo giorno chiuso vicinissimo a Dovizioso, dominatore della giornata. Ottimo start anche nel giorno 2 e quarta posizione in classifica combinata dopo la giornata conclusiva.

A ragion veduta, dunque, Lorenzo parla di "ottimismo" nel suo post rispetto al primo GP, che sarà proprio a Losail. E conclude con auspicio per la squadra: "Forza Ducati!"