Il terzo giorno di test a Losail si è aperto già con condizioni climatiche critiche e una temperatura di circa 15 gradi. Per tutte le sessioni domenicali il vento ha inciso sulle prestazioni dei piloti, che non sono riusciti a migliorare i tempi del sabato. Quando la giornata si andava concludendo, una tempesta ha costretto alla chiusura dei box e alla fine anticipata delle prove.

La prima sessione è stata sospesa con bandiera rossa dopo l’incidente accorso a Mattia Pasini. L'azione in pista che è ripresa regolarmente dopo qualche minuto. Il pilota Italtrans ha chiuso il sui test con un ritardo di circa 1,4 dal crono  di Nakagami (nella foto) mentre il compagno di box Andrea Locatelli è più arretrato ma autore di una buona crescita nel suo primo precampionato da rookie.

Franco Morbidelli ha siglato il primato dell’ultimo giorno (2:00.971s) ma resta al secondo posto in classifica generale a 0,05s dal tempo del pilota Honda. Il compagno di box Alex Marquez mantiene il terzo posto, chiudendo la domenica al decimo posto. Il team Estrella si conferma la scuderia migliore di questo inizio 2017.

Miguel Oliveira segna il terzo miglior tempo della domenica mentre il collega di box Red Bull KTM Ajo Brad Binder è più arretrato. I due piloti KTM hanno testato i nuovi finali, novità dell’ultimo giorno di test.

Quinto tempo Francesco Bagnaia: il pilota dello Sky Team VR46 ha conquistato la posizione alle spalle di Xavier Simeon a fine giornata, a circa 0,6s dal compagno di box Stefano Manzi. Bagnaia chiude i test precampionato in grande crescita mentre per Manzi ancora qualche difficoltà di recupero per il ginocchio infortunato.

Dodicesimo crono per Jorge Navarro: il pilota del team Federal Oil Gresini ha potuto scendere in pista con costanza nelle sole giornate di sabato e domenica e ha voluto inanzitutto conoscere il tracciato, e trovare un buon setting di base per la sua Kalex numero 9, per poi dare spazio anche a qualche prova di messa a punto.

Luca Marini e Lorenzo Baldassarri, piloti Forward Racing, hanno concluso i loro test con buone sensazioni. Per il numero dieci un ritardo dalla vetta di poco superiore al secondo.

Qui i tempi del fine settimana.