"È stata una gara veramente molto difficile dopo un fine settimana complicato. Abbiamo sofferto tanto, non mi sono mai trovato bene con le gomme", spiega Rossi.

Questa volta le difficoltà questa volta non sono scomparse con l’arrivo della gara e a Jerez e il pesarese ha concluso il quarto GP della stagione al decimo posto. 

La gara del pilota Yamaha è in salita dopo essere scattato dalla settima casella della linea di partenza e subisce il ritorno di molti avversari afflitto da problemi di tenuta e in accelerazione. Sono comunque sei punti iridati, utili per mantenerlo al primo posto in una classifica che si accorcia.

"Per la gara abbiamo cercato di modificare qualche cosa cercando di avere meno spin in accelerazione", spiega Rossi. "È stato il problema più grande ed eravamo anche preoccupati di come potesse essere il finale. Ma con le modifiche fatte non sentivo bene nemmeno l’anteriore. Negli ultimi giri la gomma vibrava tanto e ho dovuto rallentare. È già andata bene che sono risuscito ad arrivare in fondo”.