I piloti dell’Aprilia Racing Team Gresini, Aleix Espargaro e Sam Lowes, stanno portando avanti lo sviluppo della RS-GP 2017, che si sta rivelando in grande crescita. A Le Mans Espargarò è stato protagonista di una grande rimonta: partito dalla diciottesima casella in griglia, il pilota spagnolo è arrivato a lottare per la settima posizione prima che un inconveniente lo fermasse. Episodio, tra l'altro, mai accaduto prima sulla RS-GP.

Dopo il GP d Francia le Aprilia RS-GP sono scese nuovamente in pista per due giorni di test sul circuito di Montmelò. Una sessione preparatoria alla gara che si disputerà proprio sulla stessa pista nel secondo fine settimana di giugno.

I test di Barcellona hanno visto Aprilia portare al debutto una evoluzione del cambio con tecnologia seamless, che si distingue per una maggiore efficienza. Si è lavorato anche sull'elettronica, specialmente per migliorare la prestazione con gomma nuova ed Espargarò ha testato la carena anteriore deportante già utilizzata in gara dal compagno di squadra Lowes.

“Sono stati due giorni importanti, visto che tra due settimane saremo qui a correre", ha detto Aleix Espargarò. "All'inizio ho faticato un po' ad adattarmi al nuovo layout dela pista ma nel complesso abbiamo fatto un buon lavoro sulla RS-GP. Siamo partiti dovendo lavorare sulla frenata che, nel secondo giorno, siamo riusciti a migliorare molto. Mi sono trovato bene, abbiamo girato su buoni tempi mettendo a punto specialmente l'elettronica”.

Sam Lowes ha messo a referto 119 passaggi. “Questi due giorni sono stati dei veri test per me, abbiamo provato varie componenti per trovare la giusta direzione di sviluppo", ha detto il britannico. "Sono contento dei risultati, non abbiamo mai usato gomme morbide per cercare il tempo e siamo riusciti a migliorare il passo anche rispettando il fitto programma di prove. Sono positivo in vista del Mugello, la gara di casa per Aprilia e uno dei miei circuiti preferiti”.