“Un altro risultato fantastico per la squadra, questa seconda vittoria consecutiva per Ducati", dice Lorenzo dopo il quarto posto in Catalunya.

Il successo del compagno di box Adrea Dovizioso fa gioire il tram di Borgo Panigale ma anche la rimonta di quattro posizioni di Lorenzo è il giusto suggello ad una giornata speciale per il box italiano.

Lorenzo, che scattava dalla prima fila grazie al secondo tempo ottenuto in qualifica, è passato subito al comando della gara ed ha poi mantenuto la testa del GP per cinque giri. Il ducatista spagnolo ha perso alcune posizioni nei giri successivi ed è scivolato fino all’ottavo posto ma successivamente ha iniziato una bella rimonta che lo ha riportato fino al quarto posto a quattro tornate dalla fine della gara. In classifica generale Lorenzo è settimo con 59 punti.

"Per quanto mi riguarda è la prima volta che termino la gara a meno di dieci secondi dal vincitore, oltre ad essere anche la prima volta in cui sono partito dalla prima fila e sono stato al comando della gara per alcuni giri", commenta Lorenzo. "Questo significa che stiamo migliorando costantemente.

QUESTIONE DI RITMO - "Peccato che abbia perso un po’ il ritmo dal sesto giro in poi e mi sia fatto superare in frenata alcune volte, perdendo molto tempo verso metà gara con un passo più lento del gruppo di testa, ma verso la fine sono riuscito a guadagnare alcune posizioni chiudendo il GP al quarto posto", aggiunge Lorenzo.

"Adesso dobbiamo continuare a lavorare per cercare di essere più costanti in gara e provare a migliorare presto il terzo posto di Jerez”, conclude lo spagnolo della Ducati.