“Non è stato facile riprendere il ritmo ma sono contento perché la mano non mi ha fatto male”, ha dichiarato Alex Rins rientrato in pista dopo due mesi di assenza per infortunio. Lo spagnolo della Suzuki è risalito in sella sul circuito di Montmelò in occasione del giorno di test ufficiali, subito dopo il GP di Catalunya. Rins ha percorso molti giri e ed è stato anche protagonista di una caduta senza ulteriori danni.

"Non abbiamo provato molto, la giornata di test mi è servita per tornare a girare e per trovare le migliori sensazioni sulla moto”, ha dichiarato Rins.

Con la scuderia di Hamamatsu il catalano ha lavorato anche nella giornata seguente di test privati, provando alcune novità ma soprattutto accumulando chilometri utili al suo recupero fisico.