Marquez, pole position“E’ andata abbastanza bene, sono molto contento. Nel 2016 qui abbiamo fatto molta fatica ma 2017 siamo partiti con il set-up giusto. Paradossalmente faccio fatica nelle curve in cui ero a posto l’anno scorso ma in altre mi trovo invece molto bene. Il lunedì di Brno è servito molto a me e alla squadra per concentrarci e lavorare proprio in vista di questo round. Sto guidando al limite ma con piccole modifiche alla moto stiamo facendo sempre meglio. La pole? E’ importante soprattutto per la prima curva. Il nodo di questa gara è la resa della gomma posteriore… il Dovi che fa il tempo con la media ci ha stupito e ora dovremo riflettere bene su quale copertura utilizzare. Domani? Lotteremo per il podio”.

Andrea Dovizioso, 2° posizione: “Le gomme si comportano in modo diverso di sessione in sessione e noi interpretiamo la situazione al “minuto”. Conoscevamo la resa delle morbide e fino a ieri eravamo convinti della scelta ma oggi non eravamo soddisfatti. Così abbiamo provato la media, prendendoci tanti rischi ma abbiamo fatto un gran bel lavoro grazie ad una grande strategia. La scelta per la gara sarà un terno al lotto, dovremo essere bravi a capire quale tra morbida e media può fare la differenza. Non ho fatto il giro perfetto, si poteva fare anche la pole”.

Lorenzo, 3° posizione. “Con la prima gomma morbida nelle Q2 ho guidato troppo aggressivo e in uscita la moto mi portava fuori dalle curve, poi quando sono rientrato con la seconda ho guidato più pulito e redditizio. Non è stato sufficiente per la pole, perché ho fatto tre giri simili, veloci ma non perfetti a causa di alcuni piccoli errori. E’ comunque una grande prestazione, la squadra contenta e ci siamo anche noi tra i favoriti per la gara di domani. La nuova carena? Mi sta aiutando molto”.