La FIM ha diffuso una prima bozza (assolutamente provvisoria) del calendario della MotoGP per la prossima stagione. Si partirà il 18 marzo dal Qatar e si finirà il 18 novembre nell’ormai classica Valencia. Il numero delle gare cresce: si passa dalle attuali 18 alle 19, visto l’arrivo della Thailandia  (prevista il 7 ottobre. A maggio si correrà al Mugello e a settembre a Misano, mentre il trittico Asia-Oceania (Giappone-Australia-Malesia) è previsto tra fine ottobre e inizio novembre.

Ecco il calendario (provvisorio) completo:


18 marzo: GP Qatar a Losail in notturna
8 aprile: GP Argentina a Termas de Rio Hondo
22 aprile: GP Usa ad Austin 
6 maggio: GP Spagna a Jerez
20 maggio: GP Francia a Le Mans
3 giugno: GP Italia al Mugello
17 giugno: GP Catalunya al Montmelò
1 luglio: GP Olanda ad Assen
15 luglio: GP Germania al Sachsenring
5 agosto: GP Rep. Ceca a Brno
12 agosto: GP Austria al Red Bull Ring
26 agosto GP Gran Bretagna su pista da definire
9 settembre: GP San Marino a Misano
23 settembre: GP Aragon al MotorLand Aragon
7 ottobre: GP Thailandia al Chang International Circuit
21 ottobre: GP Giappone a Motegi
28 ottobre: GP Australia a Phillip Island
4 novembre: GP Malesia a Sepang
18 novembre: GP Comunità Valenciana a Valencia.