Maverick Viñales ha avuto l'onore di essere il primo pilota della MotoGP a scendere sul nuovissimo Kyalami International Race Track, in occasione di una giornata di piena di azione sulla pista del Sud Africa. Lo spagnolo è stato infatti ospite d’eccezione all’evento Yamaha R World.
 Viñales è arrivato in pista la mattina per una sessione privata di test, seguita da una sessione di sei giri, durante la quale è stato invece in compagnia: a lui si sono uniti i piloti della Superbike nazionale e della Supersport Yamaha e dieci fortunati clienti Yamaha, ai quali è stato concesso di partecipare all'azione, in sella alle moto YZF-R1 e YZF-R6.


L’asso della MotoGP ha preso familiarità con il tracciato e ha seguito i clienti Yamaha mentre progredivano in pista. La sessione mattutina è stata seguita dal pranzo e da una conferenza stampa. Viñales è stato protagonista, non solo distribuendo autografi ma anche cesti con prodotti Yamaha, destinati ai clienti.

“La R World Riding Experience è stata proprio bella!”, ha detto Viñales. “Mi è davvero piaciuto girare in moto sul circuito di Kyalami e e mi sono davvero gustato questo viaggio in Sud Africa. Ho incontrato persone fantastiche e ci siamo divertiti.

"Sono venuti molti fan e ne sono contento perché apprezzo molto il supporto degli appassionati e anche dello staff. Sono davvero contento di essere qui e sarei felice di tornarci. Il tracciato è molto bello, è in stile ‘vecchia scuola’ e mi sono divertito a guidare la YZF-R1”, ha concluso Viñales. Dopo aver condiviso la sua esperienza al Yamaha R World Event con i media locali, lo spagnolo Yamaha ha avuto un po' di tempo per godersi la soleggiata Cape Town, prima di ripartire per una meritata vacanza invernale.