La FIM Moto-e World Cup, ovvero il campionato riservato alle moto elettriche, vedrà Enel come sponsor principale. Questo almeno è il primo dato che emerge dall’invito che Dorna e Enel hanno diffuso per il 6 febbraio, quando alle Officine Farneto di Roma verranno divulgati i primi dettagli del campionato che prenderà il via nel 2019 e si correrà in concomitanza con le tappe europee del Motomondiale.

Come già anticipato (leggi qui) il fornitore ufficiale e unico per gli oltre 20 team previsti sarà il Costruttore italiano Energica, che ha già realizzato i primi prototipi che dovranno scendere in pista per i test in primavera. Enel è già partner di Energica: lo scorso ottobre, infatti, Enel ha installato i primi 30 punti fast charge del programma Eva+, elettrificando la tratta Roma-Milano con una infrastruttura di ricarica ogni 60 km circa. Ora la partnership si estende con Dorna per tutto il campionato.

ENERGIA PULITA - Per quanto riguarda la Moto-e, Dorna ha dichiarato che le batterie utilizzate sui prototipi elettrici verranno ricaricate esclusivamente con energia pulita, prodotta in loco dagli stessi circuiti o da impianti limitrofi, per avviare una nuova era di moto da Gran Premio ma e per un approccio “ecologico” alle corse. Ad occuparsi di tutto questo dovrebbe essere Enel X, la divisione di Enel creata recentemente e dedicata proprio alla mobilità elettrica.