Si chiude sotto una pioggia scrosciante l'ultimo giorno di test privati a Sepang, in Malesia. Nei giorni precedenti era stato Casey Stoner a dettare legge nonostante i tempi presi non si possano definire ufficiali.
Nell'ultima giornata è stato invece Mika Kallio in sella alla KTM a far registrare il miglior crono, seguito da Hiroshi Aoyama in sella alla Honda.

IL RESOCONTO – Sono stati tre giorni intensi quelli che hanno visto i collaudatori impegnati nei primi test annuali ma non ufficiali, caratterizzati però dalla pioggia che non ha permesso di provare al meglio i nuovi prototipi 2018.
Una conferma è arrivata da Casey Stoner che ha portato la Desmosedici GP18 ad essere velocissima sul tracciato malese nella seconda giornata, ma che invece nell’ultimo giorno, causa pioggia, ha effettuato pochi giri.
Il compagno Michele Pirro è sceso in pista anche con condizioni meteo avverse cercando di provare sul bagnato sia nella prima che nella terza giornata andando a  testare il telaio “alato” del 2017.
Le ali sono arrivate anche in casa Honda portando un notevole cambiamento alla carena della moto scesa in pista sotto l'attenta e veloce guida di Hiroshi Aoyama.
Al contrario, l'altro collaudatore Honda Stefan Bradl ha girato con la carena 2017.
Ricordiamo che ai test erano presenti anche Suzuki con Sylvain Guintoli che nella terza giornata ha tenuto testa a Ducati e KTM, Katsuyuki Nakasuga sceso in pista con la nuova Yamaha anch'essa con un profilo aerodinamico modificato rispetto allo scorso anno, e Matteo Baiocco per Aprilia che ha provato sia la versione 2017 che quella 2018.

TEST UFFICIALI – I riflettori adesso sono tutti puntati su domenica 28 gennaio, quando a scendere in pista per i primi test ufficiali saranno i piloti della Motogp che sono in arrivo a Sepang.
Per loro, ci saranno a disposizione tre giornate (28-30 gennaio) per poter testare finalmente le nuove moto nella versione 2018, che, salvo altre modifiche, dovrebbero avvicinarsi molto a quelle che poi avranno a disposizione per l'inizio del campionato.
Dopo Sepang, dal 16 al 18 febbraio, sarà quella della Thailandia la pista da testare, circuito entrato in calendario proprio da quest'anno.
Infine, la rincorsa verso l'inizio del campionato 2018 si concluderà con i test in Qatar dal 1 al 3 e marzo e poi... che la gara abbia inizio!