Dani Pedrosa ha iniziato nel migliore dei modi i test a Sepang: alla fine della prima delle tre giornate in cima alla tabella dei tempi c’era proprio lui, mentre il campione del mondo in carica, nonché suo compagno di squadra, Marc Marquez, si è piazzato soltanto settimo.

Pedrosa ha siglato la sua miglior prestazione al cinquantacinquesimo giro dei cinquantasei giri che ha effettuato, fermando il cronometro sull’1’59’’427. Marquez si è fermato a 2’00'290.

Come spesso accade a Sepang, durante la mattinata si è abbattuto un nubifragio sul circuito e l’asfalto era ancora umido quando la pista è stata aperta, alle 10.00. Tutti i piloti hanno cominciato a dare il meglio di sé nel primo pomeriggio, quando l’asfalto si è asciugato.

TRE MOTO - "Ovviamente è bello iniziare i test con il miglior tempo, quindi siamo molto contenti”, ha dichiarato Pedrosa. “Abbiamo avuto un po 'di pioggia la mattina e quindi la possibilità di fare qualche giro con le gomme da pioggia, e il feeling è stato ottimo fin dall'inizio.

Nel pomeriggio, quando la pista si è asciugata, l'asfalto ha continuato a migliorare di giro in giro, e questo è stato positivo per i molti cambiamenti che abbiamo dovuto provare", ha aggiunto Pedrosa.

Abbiamo tre moto qui, e hanno lo stesso setup ma diversi motori. Fondamentalmente, abbiamo lavorato sul pacchetto motore, cercando di raccogliere quante più informazioni possibili e provare il feeling con ogni specifica diversa. Questa è une delle cose principali che ci siamo posti come obiettivo per questo test. Ci sono ancora dei punti su cui dobbiamo lavorare per capire di più.

"Abbiamo anche bisogno di girare di più con le gomme usate, perché non abbiamo ancora effettuato lunghi run. Certo, siamo ancora nelle prime fasi ma finora la sensazione è buona", ha concluso Pedrosa.