Se per il compagno di squadra Jorge Lorenzo i test malesi sono andati alla grande, Andrea Dovizioso torna da Sepang felice ma non del tutto.
Durante la prima giornata il numero 4 vice campione del mondo, aveva fatto dei buonissimi tempi in condizioni di pioggia, per poi concludere la tre giorni di test con un quarto posto in classifica e il suo miglior tempo in 1:59.169.
Ciò che però ha creato più problemi al Dovi è stata la caduta di ieri mattina che lo ha costretto a restare fermo al box per più di due ore, ma si è detto ugualmente soddisfatto del lavoro svolto sulla nuova moto.

LE DICHIARAZIONI DI ANDREA - “Sono contento di come è andata – spiega Dovizioso - anche se sono stati tre giorni un po' strani in cui abbiamo avuto un po' di limiti. Durante il pomeriggio della seconda giornata di test non siamo riusciti a girare mentre ieri mattina ho fatto una piccola caduta e ho perso due ore”. 

Ore preziose che in ogni caso sono state produttive per capire altri dettagli, soprattutto sul nuovo prototipo 2018: “Nel pomeriggio di ieri abbiamo avuto un problema alla moto 2018 e abbiamo dovuto mutare i piani. - prosegue il forlivese - Ma questi cambiamenti forzati ci hanno fatto capire ancora di più i dettagli, confermando i lati positivi del nuovo prototipo. Quando era caldo siamo stati veloci, in questi tre giorni siamo stati molto forti e il mio feeling era particolarmente buono. Adesso dobbiamo aspettare altre piste e altre condizioni per continuare a lavorare su diversi aspetti dove l’anno scorso non eravamo i più forti”.