Una sala stampa semi deserta ha accolto i tre piloti saliti sul podio nel Gp dell'Argentina. A tenere banco dopo la gara di Termas è stato infatti il sorpasso tra Marc Marquez e Valentino Rossi, ma soprattutto la conseguente caduta del pilota italiano. Nel dopo gara, quindi, i giornalisti si sono proiettati su questo particolare fatto, “dimenticando” di prendere parte alla conferenza stampa post gara e di conseguenza “dimenticandosi” anche di Cal Crutchlow, Johann Zarco e Alex Rins pronti a fare le loro dichiarazioni. E tutto ciò è stato poco gradito dal pilota inglese del team LCR Honda che a Termas ha trionfato in una gara difficile e ricca di insidie. “Dovete portare rispetto a noi tre piloti che abbiamo dato spettacolo in pista” - ha sbottato durante la conferenza stampa Cal che come il suo solito non si è fatto problemi a dire ciò che pensava in quel momento.

COMPORTAMENTO IRRISPETTOSO – Non appena è iniziata la conferenza stampa, Cal ha quindi espresso la sua opinione su quanto stava accadendo: “dove sono tutti gli organi di informazioneha chieso a chi era presente in sala - questa è una mancanza di rispetto per lo spettacolo che noi primi tre abbiamo fatto in pista.” “I media sembrano più interessati a qualcosa di più importante, - ha proseguito l'inglese - ma l’evento importante è qua con i piloti che sono saliti sul podio. E’ un momento importante per tutta una squadra, noi abbiamo dato il massimo e questo comportamento è irrispettoso”.

MAI PIU' - Crutchlow ha poi proseguito il suo sfogo riferendosi ai giornalisti assenti che avevano preferito seguire la vicenda Rossi-Marquez piuttosto che ascoltare le parole dei tre piloti sul podio dell'Argentina: ”tutti i giornalisti che non sono qua presenti, - ha concluso - sappiano che non potranno venire neanche ai miei prossimi incontri con i media per tutto il resto della stagione”.