Nel fine settimana più importante dell’anno per la città andalusa di Jerez, sono stati consegnati i premi “del Motor Ciudad de Jerez”. La cerimonia è stata un omaggio ad Angel Nieto, lo spagnolo pluricampione del mondo scomparso nel 2017. Da oggi infatti il tracciato andaluso porterà il suo nome.

Introdotto quest'anno per la prima volta il premio è stato consegnato dopo la conferenza stampa dei piloti, in circuito, ed è stato assegnato  a Valentino Rossi per la sua carriera sportiva e per il fatto di essere il pilota più vincente a Jerez  a Carmelo Ezpeleta, CEO Dorna, per la sua attività e il suo grande impegno nello sport e nel motociclismo e alla memoria di Paco Pacheco, personalità importante nel mondo dei motori andaluso.

Il talento più straordinario - Valentino Rossi, premiato essendo considerato "il talento più straordinario", ha ricordato alla cerimonia che "a soli 16 anni ha corso sul circuito di Jerez", dove ha anche conquistato il podio nel Campionato Europeo. Il pesarese ha poi aggiuntoche il tracciato di Jerez "è fantastico e uno dei suoi preferiti", e che ricevere questa distinzione da una città come Jerez "è un grande onore".

Carmelo Ezpeleta ha aggiunto che "il premio è un onore, e altrettanto lo è riceverlo insieme ad un pilota come successo come Valentino Rossi". E infine ha aggiunto che Dorna "continuerà ad andare sul circuito di Jerez per molti altri anni".