Nonostante il risultato non proprio entusiasmante, appena ottavo in griglia di partenza, Andrea Dovizioso non si scoraggia e in ottica gara vede il podio nel mirino. Il passo è buono e il forlivese sente la moto in crescita; e anche se a Jerez partire davanti è molto importante, con un buon colpo di reni al via, il risultato potrebbe essere alla portata.

IL TEAM STA LAVORANDO BENE e Andrea è fiducioso: “Peccato per la terza fila - dice il pilota - ma sono molto soddisfatto del lavoro del team, perché eravamo un po’ in crisi stamattina ma siamo riusciti a prendere le decisioni giuste e a migliorare la moto anche questa volta. Adesso abbiamo una buona velocità e possiamo pensare di lottare anche per il podio”.

Non è chiaro interpretare il passo degli avversari - dice Andreaperché non sappiamo chi userà le gomme dure e chi le medie in gara, e sono state fatte poche prove di comparazione. In qualifica sono andato forte ma purtroppo non ho fatto un giro perfetto e dovrò partire in ottava posizione: adesso però la nostra situazione è chiara per quanto riguarda il passo e domani credo che potremo dire la nostra in gara”.