Il nuovo marchio Cupra, espressione sportiva di Seat, raccoglie il testimone della Casa madre e approda sulle carene delle Ducati ufficiali della MotoGP.

La partnership è stato inaugurato lo scorso fine settimana durante il Gran Premio di Spagna nel Circuito di Jerez.

 “E’ un piacere per noi portare avanti la collaborazione con la Casa automobilistica spagnola per il secondo anno consecutivo, stavolta sotto l’insegna sportiva di Cupra”, ha detto Paolo Ciabatti, direttore sportivo del team Ducati in MotoGP. “I due piloti del nostro team Ducati, Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo, contribuiranno a dare ulteriore visibilità a questa innovativa alleanza all’insegna della sportività dall’alto del loro ruolo di ambassador e collaboratori del Marchio Cupra, dentro e fuori dai circuiti”.

 LA SCOMMESSA DELL’INNOVAZIONE - “Siamo entusiasti di entrare a far parte di questa squadra che condivide tutto il nostro amore per la sportività e le competizioni. Lo spirito e la visione di CUPRA approdano al mondiale di MotoGP attraverso Ducati, marchio con cui condividiamo valori come design, passione, anticonformismo e una forte scommessa per innovazione e tecnologia”, ha affermato Antonino Labate, Responsabile Strategy, Business Development e Operations di CUPRA.

 AMBASSADOR DEL MARCHIO - L’alleanza tra le due Case comprende diverse azioni congiunte nel corso dell’anno, così come la presenza del logo Cupra nella parte frontale della moto, sulla tuta dei piloti e sulla divisa dei membri del team Ducati. Inoltre, Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso sono ambassador del Marchio spagnolo e guidano entrambi una Leon Cupra.

 Il mondiale di MotoGP è un palcoscenico d’eccezione per il marchio Cupra: quest’anno la serie iridata conterà 19 gare, una in più rispetto alla precedente stagione, con l’aggiunta del GP di Tailandia in Buriram. I Gran Premi toccheranno un totale di 15 diversi Paesi nei cinque continenti, con un pubblico totale di oltre due milioni di spettatori che riempiranno i circuiti di tutto il mondo.