Continua la serie di demo-lap della MotoE in occasione delle tappe del Motomondiale. La moto italiana Energica, scelta per disputare in regime di monomarca la prima edizione della Cup riservata ai prototipi elettrici, viene portata in pista ogni volta da pilota diverso. Questa volta sarà Randy de Punier a portare in pista la superbike Elettrica a Le Mans, in quello che sarà un altro evento di preparazione alla 2019 FIM Enel MotoE World Cup.

“Nella mia carriera ho guidato tante moto da corsa, ma mai una elettrica!” ha commentato Randy de Puniet. “Questa è una delle ragioni per cui non vedo l’ora di scendere in pista in sella alla Energica Ego Corsa e farmi un’idea in prima persona.

“Sono felice di essere stato scelto per questo demo lap, soprattutto perché avverrà davanti ai miei fan: spero che il tempo sarà dalla nostra parte, anche se a Le Mans difficilmente lo è stato in passato!” conclude de Puniet.

Sul GP di casa - Il trentasettenne pilota francese vanta ben due decenni di esperienza nel motociclismo di livello internazionale, trascorsi in diversi campionati: principalmente in MotoGP: dal debutto nel 1998 al 2014 è passato dalla 125 alla 250 per poi approdare nella classe regina, ma anche nel mondiale Superbike e nel Mondiale FIM Endurance, nel quale è attualmente impegnato.

Questa mole di esperienza fa di de Puniet il candidato ideale per il demo lap sui 4,2 km del tortuoso e tecnico circuito di Le Mans, che è stato per 15 anni il suo Gran Premio di casa.

(Nella foto di apertura: Ego Corsa demo-lap di Colin Edwards)