Danilo Petrucci si prepara a vivere il GP d’Italia forte del recente podio a Le Mans. Il pilota del team Alma Pramac Ducati è l’unico insieme a Jack Miller e Maverick Viñales ad aver concluso sempre chiuso a punti tutti i GP dal debutto della stagione in Qatar.

Due settimane fa a Le Mans, poi, il pilota ternano ha siglato una bellissima gara, concludendo al secondo posto, alle spalle del leader del mondiale Marc Marquez e davanti a Valentino Rossi..

“Sono molto felice di tornare in moto dopo il podio di Le Mans”, dice ‘Petrux’. Corriamo sulla mia pista preferita. L’anno scorso ho fatto una grande gara e quest’anno proverò a ripetermi. Di recente sono entrato nelle posizioni che contano, voglio riprovarci e fare strada in classifica”, promette Petrucci, che si prepara ad una prova fondamentale per la sua carriera: dopo il Mugello, infatti, potrebbe arrivare la proposta per arruolarlo nelle fila del team di Ducati ufficiale.

La continuità - “Il segreto è la continuità e chiudere tutte le gare con risultati buoni per la corsa iridata. Grazie a questo siamo quinti in campionato e molto vicini a Viñales che è secondo”, aggiunge Petrucci. “Dobbiamo continuare su questa strada”.

La classifica dietro al leader Marc Marquez è corta, e Petrucci occupa la quinta posizione a soli quattro punti da Viñales che, appunto, è secondo.

Al Mugello lo scorso anno Petrucci conquistò il primo podio della stagione. Le premesse per fare bene ci sono tutte.