Dopo l’annuncio del passaggio di Jorge Lorenzo al team Repsol Honda (leggi qui), è arrivata la conferma del pilota che prenderà il posto del maiorchino nel box della Casa di Borgo Panigale. Sarà Danilo Petrucci il pilota ufficiale del Team Ducati per la stagione 2019, una previsione già resa pubblica nelle scorse settimane, che è stata confermata da poche ore.

Un box tutto italiano - Petrucci approda a Ducati ufficiale dopo aver conquistato grandi risultati con Alma Pramac Racing, il team più che satellite della Casa e che ora si prepara ad accogliere il rookie del 2019, Francesco Bagnaia, accanto all’attuale pilota Jack Miller.

Compagno di squadra di Danilo Petrucci sarà invece Andrea Dovizioso, da anni una conferma della squadra di Borgo Panigale.

Petrucci: “Un grande onore - Per Petrucci, il passaggio al team ufficiale sarà un’occasione per esprimere tutto il suo potenziale, crescere e mettersi in mostra nel Campionato iridato. “Essere pilota della scuderia ufficiale è un sogno che si realizza”, ha commentato il ventisettenne, che non è nuovo al marchio italiano in quanto ha già preso confidenza con la DesmosediciGP durante dei test effettuati nella stagione in corso.

“È un grande onore raggiungere questo risultato, specialmente perché ho iniziato il mio cammino in MotoGP proprio in questa Casa e ho dato il mio contributo come tester”, ha aggiunto Petrucci.

Per Danilo Petrucci il passaggio tanto sperato è motivo di grande emozione. “Ringrazio Claudio Domenicali, Gigi Dall'Igna e Paolo Ciabatti che mi hanno dato l’occasione di mettermi in luce in questi anni con il team Pramac. Senza di loro, niente di tutto questo sarebbe stato possibile, hanno creduto in me come pilota e come persona”, ha detto il pilota umbro. “Non vedo l’ora di iniziare questa avventura, ma adesso devo pensare alla stagione e voglio dare tutto per puntare alla top five del campionato”, ha concluso.

Domenicali: “Benvenuto Danilo - Il CEO Ducati Motor Holding prospetta una crescita positiva per il ventisettenne ternano. “Per prima cosa voglio ringraziare Jorge Lorenzo per il suo apporto e per averci dato la vittoria domenica al Mugello. Mi piacerebbe vederlo lottare ancora, insieme ad Andrea Dovizioso, per raggiungere altri successi in questa stagione”, ha affermato Domenicali. “Ma voglio dare il miglior benvenuto a Danilo che vestirà i nostri colori, sono sicuro che potrà continuare la sua crescita”, ha concluso l’amministratore delegato Ducati.