Jorge Lorenzo l’anno prossimo sarà ufficialmente in Honda e Danilo Petrucci prenderà il suo posto in Ducati. E Andrea Iannone? E’ certo che a fine anno il suo rapporto con Suzuki si concluderà, ma non si sa ancora su quale sella andrà a sedersi il pilota di Vasto nel 2019. I rumors parlano di un suo possibile passaggio in Aprilia.

La Casa di Noale non ha vissuto un inizio di stagione positivo e attualmente occupa l’ultima posizione nella classifica costruttori.

L’inizio di questo mondiale è stato al di sotto delle aspettative”, ha dichiarato   Aprilia Racing Manager.a Tuttosport Romano Albesiano,

Abbiamo fatto alcuni errori, in particolare abbiamo avuto un problema di consumo di benzina che ci ha penalizzato in termini di regolazioni. Un problema nuovo, che si è generato con l’aumento della potenza del nostro motore. L’obiettivo comunque è sempre quello di avvinarci alla top5“, ha aggiunto Albesiano.

UN ITALIANO SU MOTO ITALIANA - Albesiano si è spinto oltre e ha dichiarato che avere Andrea Iannone in squadra il prossimo anno sarebbe positivo.

Se dovessimo finalizzare l’accordo con lui sarebbe una bellissima cosa. E’ un pilota velocissimo, come ha dimostrato anche al Mugello (dove ha conquistato il quarto posto ndr.). Finora non ha raccolto quanto il suo talento gli offre, quindi sarebbe una sfida bellissima per tutti e due”, ha detto Albesiano

Avere un pilota italiano, su una moto che più italiana non si può, è una cosa importante. La velocità in pista farà la differenza ma questo aspetto è la ciliegina sulla torta”, ha concluso Albesiano.