Il mondiale di MotoGP si avvicina al giro di boa della stagione e la competizione ora si sposta alla ‘Cattedrale della velocità’ per l’ottavo evento della stagione. Energica Ego Corsa è pronta per un nuovo demo lap, l’ottavo dell’anno: l’appuntamento e nel mezzo dell’azione domenicale al TT Circuit Assen, sui 4,5 km del circuito van Drenthe, a meno di quaranta minuti dalla partenza della gara MotoGP.

La supersportiva elettrica pronto pista di Energica sarà guidata in questa occasione da Jurgen van den Goorbergh. Il quarantottenne “olandese Volante”  vanta ben quindici anni di carriera a livello internazionale, trascorsi tra la 250, la 500 e il Mondiale Supersport.

“È davvero fantastico poter entrare a far parte del gruppo ristretto di piloti scelti per il demo lap, visti anche i nomi illustri che mi hanno preceduto come Max Biaggi e Alex Crivillé”, ha detto van den Goorbergh

 UNA COSA SERIA - “Ho provato una moto elettrica 7/8 anni fa ma si trattava di un progetto una tantum, mentre questa è una cosa decisamente più seria. Sono curioso di vedere i passi avanti a livello tecnologico che sono stati fatti da allora e di provare le sensazioni in pista in sella alla Ego Corsa”, ha spiegato ancora van den Goorbergh.

“Se questa richiesta fosse arrivata da altre aziende, invece che da Dorna ed Energica, l’avrei rifiutata, ma al contrario sono molto entusiasta di prendere parte a questo evento. Sarà incredibile poter girare ancora una volta al TT Circuit Assen e sono sicuro che i calorosi fan olandesi lo apprezzeranno. Ci sono tante differenze rispetto ai miei tempi ma sarà comunque un tuffo nel passato, e sono sicuro che il pubblico di casa avrà la stessa passione di quando correvo io!”

Il percorso di avvicinamento alla FIM Enel MotoE World Cup vedrà nuovi test sviluppo per il prototipo 2019 Ego Corsa, con un’ulteriore carenatura aggiornata, che sarà in pista giovedì e venerdì con Loris Capirossi e Alessandro Brannetti, il test rider ufficiale di Energica.