Squadra che vince non si cambia, e lo stesso vale per il partner di un team: almeno questo dev'essere il pensiero dei responsabili di HRC, il team ufficiale di Honda in MotoGP, e Repsol, azienda spagnola di carburanti. Il binomio, infatti, che vanta già una lunga serie di successi e si estenderà anche alle successive due stagioni a partire dall’inizio del 2019.

Il team continuerà dunque a chiamarsi Repsol Honda, e l’anno prossimo vedrà anche l’arrivo di Jorge Lorenzo a fianco di Marc Marquez facendo della squadra rosso/arancione il team più titolato della classe regina che oggi, teoricamente e in attesa della fine del campionato dominato da Marquez, conta 11 titoli mondiali, 63 vittorie e 419 podi fra 500cc e MotoGP grazie a piloti come Mick Doohan, Álex Crivillé, Valentino Rossi, Nicky Hayden, Casey Stoner, Dani Pedrosa e Marc Márquez.