Casey Stoner ha incontrato la stampa nel quartier generale di Nolan, che gli ha dedicato un casco speciale per festeggiare la loro partnership, iniziata 16 anni fa. In questa occasione, il pluricampione del mondo australiano ha risposto ad alcune domande sulla stagione in corso. Si è parlato anche delle chances di Andrea Dovizioso di vincere il titolo, che secondo Stoner sono piuttosto remote.

Credo che per Andrea Dovizioso sarà quasi impossibile rientrare in gioco, ha fatto un paio di errori e poi è stato sfortunato a Jerez”, ha detto Stoner. “Senza questo, i risultati sarebbero stati di gran lunga migliori. Tuttavia ha ancora il potenziale per vincere alcune gare e avvicinarsi alla seconda o terza posizione”.

MARQUEZ PIU' FORTE CHE MAI- Stoner ha poi parlato anche di Valentino Rossi. “Penso che la sua posizione in classifica e quella di Viñales siano superiori al reale potenziale della Yamaha che hanno a disposizione, infatti non hanno ancora vinto. Comunque la stagione è ancora lunga, possono succedere tante cose”, ha detto.

L’australiano collaudatore della Ducati ha avuto parole di elogio per l’attuale capoclassifica. “Speriamo che i piloti Ducati possano colmare il divario, ma Marc Marquez sta guidando più forte che mai, è chiaramente il migliore”.

L'INFORTUNIO - Stoner ha parlato anche del suo infortunio alla spalla, operata lo scorso febbraio dopo l’incidente alla 8 Ore di Suzuka. E che lo sta tenendo lontano dai test,

“Mi aspettavo di recuperare in quattro mesi, ma i medici hanno detto che ne devo aspettare sei prima di riprendere gli allenamenti. Il movimento sta lentamente tornando, ma devo essere paziente. Credo che potrei tornare in pista tra novembre e dicembre, a settembre torno ad allenarmi“.