L’ultima prova della MotoGP prima della pausa estiva non si anticipa favorevole per le Ducati, e in particolare per Andrea Dovizioso, anche se lo scorso anno al Sachsenring il forlivese fu protagonista di una grande rimonta fino alla quarta posizione per poi chiudere in ottava posizione.

Quinto in campionato e protagonista di una crescita in termini di classifica anche grazie al quarto posto di Assen, l’italiano del Ducati Team si prepara ad affrontare un Gran Premio su una pista esigente, fatto di cambi di pendenza e tante curve a sinistra.

ATTENZIONE ALLE GOMME - “Il Sachsenring è una pista che la scorsa stagione ci ha creato alcuna difficoltà. Sarà importante tenere in considerazione il comportamento delle gomme”, annuncia Dovizioso.

“Credo che in questa stagione possiamo essere più veloci del 2017 come abbiamo anche dimostrato ad Assen. Dobbiamo aspettare le prime libere per capire”, aggiunge il ‘Dovi’.

“Non è una delle mie piste favorite e non ho mai avuto grandi sensazioni lì. Proverò a fare il meglio possibile”, conclude il pilota Ducati.