Durante il warm-up che ha preceduto la gara MotoGP in Repubblica Ceca, il catalano Pol Espargaro è stato sfortunato protagonista di una scivolata. Portato subito al centro medico per i primi esami, gli è stata poi riscontrata una frattura alla clavicola sinistra, per fortuna senza nessun interessamento della colonna vertebrale

UN SOLO PILOTA KTM IN PISTA - La diagnosi non permetterà a Pol di prendere parte al prossimo GP, in programma sul circuito austriaco di Spielberg. Quella di Espargaro sarà un’assenza importante, perché il suo team KTM e il main sponsor Red Bull, su questo tracciato, giocano in “casa”. La squadra, comunque, ha annunciato che il pilota non sarà sostituito per questo round e quindi sarà presente in pista con il solo Bradley Smith. “Pol è stato visitato lunedì a Barcellona - ha spiegato il team manager Mike Leitner - la notizia positiva è che non necessita di alcuna operazione. Eccetto la clavicola, la caduta non ha rotto nessun altro osso. Adesso ha bisogno solo di riposo, non parteciperà al GP ma la situazione è sotto controllo”