Non c’è grande feeling tra l’Austria e la Yamaha. Le M1, sul Red Bull Ring, negli ultimi anni hanno faticato ma domenica prossima sia Vinales che Rossi proveranno a far meglio di quel settimo e ottavo del 2017. L’arma in più della compagine giapponese potrebbero essere i dati raccolti durante la giornata di test a svolta lunedì a Brno, dove i due piloti hanno provato materiale utile per provare l’attacco al titolo nella seconda parte della stagione. Vlentino è a 49 punti di distanza dal leader Marquez.

GIORNI DECISIVI - “Agosto è un mese molto intenso - dice Rossi - Dopo la gara e il test, torniamo immediatamente in pista. Questo ci permetterà di continuare il lavoro che stiamo facendo per migliorare la moto. Per noi il circuito austriaco non è mai stato molto favorevole e l'anno scorso abbiamo sofferto. Ma la moto di quest'anno è migliorata e cercheremo di fare un buon weekend e lottare per il podio”.