L’indiscrezione arriva dal sito bikesportnews e parla di un “nuovo acquisto” in casa Yamaha MotoGP. Secondo il sito specializzato, la Casa di Iwata avrebbe messo sotto contratto Michele Gadda, ingegnere elettronico del Team Pata WorldSBK (che corre con le Yamaha R1) per provare a risolvere in fretta i problemi di elettronica che condizionano ormai da tempo le prestazioni di Valentino Rossi e Maverick Vinales.

LAVORO R1 - Gadda, che nel 2013 ha lavorato anche in Ducati Superbike, dovrebbe esordire già dai test di Misano del prossimo week-end. Tornerebbe quindi a lavorare con Silvano Galbusera, anche lui ex-uomo Yamaha nelle derivate di serie. A convincere i vertici Yamaha, l’ottimo lavoro svolto nello sviluppo della R1 (e del pacchetto elettronico “fatto in casa”) in quest’ultimo periodo. Lavoro che ha consentito a Van der Mark e Lowes di portare a casa tre vittorie stagionali.