Niente riposo dopo il GP di San Marino per tre scuderie, che hanno trascorso il lunedì in pista insieme ai propri piloti e collaudatori, preparando già la stagione 2019 con una giornata di test privati.

Le tre squadre della MotoGP che non hanno lasciato la Romagna sono stati il Red Bull KTM Factory Racing, l’Aprilia Racing Team Gresini e il Repsol Honda.

I PILOTI - Cinque piloti in pista e un grande impegno. Marc Marquez senza il collega di team Dani Pedrosa, l’anno prossimo non più in MotoGP, ha provato alcune modifiche sullo sviluppo della nuova RC213V.

Alcuni nuovi pezzi sono stati nel piano del lunedì dei piloti Aprilia, Aleix Espargaro e Scott Redding. Di recente, la Casa veneta ha comunicato l’ingaggio di Bradley Smith come collaudatore per l’anno prossimo.

Proprio il pilota KTM non ha partecipato ai test mentre il compagno di scuderia Pol Espargaro ha svolto un programma ridotto a causa dei postumi dell’infortunio alla clavicola. Con lui in pista il neo tester ex MotoGP Randy De Puniet.