Valentino Rossi torna in Spagna per il round 14 del mondiale di MotoGP, in programma questa domenica al MotorLand Aragón.
Il Gran Premio ha un significato speciale per la squadra in quanto non è solo una gara di casa per Viñales, ma anche per lo sponsor principale della squadra, Movistar, che è  anche lo sponsor principale del GP di Aragon.
Dopo il Gran Premio di casa, Rossi è terzo in campionato, a 3 lunghezze dal secondo posto e a 70 punti dalla vetta della classifica. 
Anche se il circuito di Aragona non è stato aggiunto al calendario MotoGP fino al 2010, il Dottore era già sul podio lì tre volte prima. Si è assicurato tre terzi posti nel 2013, 2015 e 2016.

LA LOTTA PER IL PODIO - "Ci attende un altro GP intenso”, dichiara Valentino Rossi alla vigilia del GP. “Il circuito di Aragon non è uno dei nostri preferiti, ma faremo tutto il possibile e come sempre cercheremo di fare del nostro meglio. Recentemente abbiamo fatto un test lì e quindi useremo tutti i dati disponibili per migliorare le nostre prestazioni durante il week end”, aggiunge Valentino. E non usa mezzi termini per delineare gli obiettivi: “Vogliamo lottare per il podio e per farlo sarà importante lavorare bene sin dal primo giorno”, dichiara il pesarese.

 Valentino Rossi tiene particolarmente al podio ad Aragon, soprattutto da quando lo ha perso per poco l'anno scorso, quando proprio su questa pista ha fatto il suo incredibile ritorno, piazzandosi quarto a soli 24 giorni dall'infortunio che gli aveva impedito di correre a Misano.