Jorge Lorenzo prenderà il via del GP di Aragon dalla pole position, la terza consecutiva della stagione. Il maiorchino sulla Ducati ufficiale ha preceduto il compagno di squadra Andrea Dovizioso per 14 millesimi.

Il leader della classifica generale Marc Marquez ha stampato invece il terzo crono con la sua Honda, siglando il tempo di 1:46.974 nelle prime fasi della sessione e poi ritoccandolo in 1'46'960.

Il giro veloce messo a segno dal ‘Martillo’ Lorenzo alla fine delle qualifiche ha spinto Andrea Dovizioso in ??P2 e Marquez in P3, ma i primi tre - tutti in lotta per il titolo - sono racchiusi in appena 79 millesimi.

Cal Crutchlow ha minacciato la prima fila ma una caduta alla curva 12 proprio nell’ultimo giro ha messo fine alle sue possibilità di partire dalla prima fila: il britannico prenderà il via dalla quarta casella ma con a soli 0,265 da Lorenzo.

LA TOP TEN - Il quinto posto in griglia è andato ad Andrea Iannone, che domani sperimenterà la miglior posizione in partenza dal GP di Catalogna. Con la sesta posizione al via, invece, Dani Pedrosa si è assicurato la sua miglior posizione in qualifica dopo Jerez in sesta posizione.

Danilo Petrucci sulla Ducati del team Alma Pramac Racing partirà dalla settima casella in griglia, a meno di mezzo secondo dalla pole, con Alvaro Bautista ottavo. Alex Rins e Jack Miller completano la top ten.

MALE LE YAMAHA - La prima Yamaha è quella di Maverick Viñales, che si è dovuto accontentare dell'undicesimo posto dopo aver svettato in Q1, con Takaaki Nakagami 12°, anche lui dopo aver superato Q1.

ROSSI IN DIFFICOLTA’ - E' stata una giornata deludente per Valentino Rossi: è incappato in una caduta nel terzo turno di prove libere e ha dovuto affrontare la Q. Il pesarese, attualmente terzo in campionato, ha spuntato il diciottesimo tempo: era dal GP di Assen del 2006 che non si qualificava così indietro.

LE PENALITA’ – E’ arrivata la comunicazione di due penalità inflitte a Viñales e Morbidelli, per aver rallentato mentre entravano nella curva 16, il che ha impedito al pilota KTM Bradley Smith di fare il suo giro veloce. Morbidelli è stato penalizzato di sei posizioni in griglia e partirà diciannovesimo, mentre Viñales ha ricevuto una penalità di tre posizioni e prenderà il via dalla quattordicesima piazza.

Valentino Rossi partirà quindi dalla diciassettesima posizione in griglia.

Qui tutti i tempi delle qualifiche.