Dopo la caduta di Lorenzo a pochi metri dal via del GP di Aragon sembrava che i rapporti con Marc Marquez – suo futuro compagno di squadra – rischiassero seriamente di incrinarsi. Lorenzo, infatti, aveva accusato il pilota Honda di aver causato la sua caduta (leggi qui).

Nel brusco highside, Lorenzo ha riportato anche una frattura ad un piede.

LA PACE - Ma ora tutto è risolto. Lorenzo aveva aggiunto che si aspettava le scuse da parte di Marquez e che sarebbe stato bello un interessamento di questi sulle sue condizioni fisiche. Cosa che è avvenuta: nel lunedì post gara è lo stesso pilota Ducati che annuncia via Twitter la telefonata del rivale che si è accertato di come stava.

Voglio comunicare che oggi ho ricevuto una chiamata di Marquez, che si è interessato delle mie condizioni, cosa che gli fa onore”, ha scritto Lorenzo sul suo profilo social.

Dopo poche ore è arrivata anche la risposta di Marquez che, sempre con un Tweet, ha dichiarato la sua vicinanza all’avversario: “Recupera velocemente, ci vediamo in Thailandia”.