Alex Rins era presente durante la conferenza stampa per la presentazione del Gp di Australia come portacolori Suzuki. Per lui un anno di crescita e di riscatto dopo un 2017 fatto di cadute e di pochi risultati portati a casa. E invece il pilota spagnolo sta regalando molto al team e nonostante il campionato 2018 debba ancora finire, il suo sguardo è già proiettato al 2019, quando, per la sua Suzuki arriveranno delle succulente novità che il test rider Sylvain Guintolì ha già testato sul circuito giapponese la scorsa settimana.

LE DICHIARAZIONI -  “Nelle ultime gare – dice Alex - ci sono stati dei buoni risultati, sta andando tutto bene e anche per il Gp dell'Australia dobbiamo essere concentrati e performanti già dalle prove libere del venerdì. Importante tenere in considerazione anche il fattore meteo.”

MOTO 2019 – Durante la conferenza qualche giornalista ha provato a tastare il terreno sulle novità per il 2019, ma Rins è sempre molto “abbottonato”: “sabato sera ho parlato con Guintolì per la nuova moto, mi ha detto che è migliorata nel motore, che avrà un nuovo telaio ma in realtà a questo ci penseremo dopo Valencia, sembra che il nuovo pacchetto sia buono.”