Il fine settimana malese, oltre che dalla bagarre in pista è stato segnato anche dall'ennesimo diverbio in casa Ducati tra i suoi due piloti di punta Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso.

E come già altre volte era successo, tra i due è stato Dovizioso che con la sua solita aria “pacifista” ha voluto smorzare i toni:”non ho alcun problema con Jorge Lorenzo”. Ma iniziamo dal principio, dato che, come molte volte accade, tutto il putiferio è nato per incomprensioni dovute a dichiarazioni fraintendibili.

TUTTO E' INIZIATO QUANDO... - Venerdì pomeriggio Jorge Lorenzo fa le sue dichiarazioni post prove libere e dice di sentire molto dolore alla mano operata da appena una settimana, “ma la notte – dice lui – porterà consiglio, domani deciderò se proseguire il weekend oppure no.” Poi una domanda da parte delle telecamere di Sky che gli chiede:”Ducati cosa ne pensa di questa tua situazione?” Jorge risponde in modo diretto:”dobbiamo ricordare che se sono in questa situazione non è colpa mia, io ho fatto di tutto dopo Aragon (dove si è infortunato per la prima volta) per tornare in Thailandia ma per un problema tecnico sono caduto di nuovo.”

Subito sembra che i toni si siano scaldati tanto che durante il fine settimana i giornalisti che si trovano a Sepang incalzano su questa frase detta da Lorenzo. In realtà il maiorchino sempre nella stessa intervista aggiunge:”non sono al massimo e non riesco ad essere competitivo, la Ducati penso che mi capisca, mi ha sempre supportato e mi ha trattato sempre bene, con amore.”

LA POLEMICA – Il sabato mattina Lorenzo decide di non partecipare alle prove e alle qualifiche, così viene chiesto ad Andrea Dovizioso cosa ne pensa e ai microfoni di Sky risponde:”non conosco i dettagli sono situazioni un po' strane in generale, situazioni che capitano spesso in Ducati e con certi piloti.” Al che il giornalista dice di non aver capito bene cosa intende con quelle parole e il numero 4 sorridendo aggiunge:”va bhè le lascio così, non è un mio problema.” Cosa avrà voluto dire Dovizioso?

Di certo Jorge Lorenzo non ha preso bene queste parole e poco dopo sul social network Twitter scrive:”Grazie mille Andrea, sei un vero gentiluomo.” Poi ancora con un altro twitt:”un compagno esemplare...lo applaudi sotto il podio quando vince e poi...(esatto, non dà la sua opinione, non è un suo problema).”

La situazione avrebbe potuto risolversi qui, ma no, i follower di Jorge commentano i suoi post buttando benzina sul fuoco e alla domanda su chi sia Andrea Dovizioso, Lorenzo risponde:”un campione del mondo, di 125 cc.”

IL GELO – Il gelo è quindi calato sui due piloti della rossa italiana, e soltanto dopo la gara i giornalisti hanno di nuovo chiesto dei chiarimenti su quanto accaduto ad Andrea Dovizioso:”perchè dovrei parlare con Jorge? Io non perdo tempo in queste cose. Non ho fatto una polemica come invece è stato detto, poi lui dà troppa importanza a quello che viene scritto, che magari è stato detto in modo diverso. Non ho puntato il dito contro nessuno e non ho tirato fuori il suo nome.”


Un'altra polemica quindi che è andata ancora una volta a scalfire la quiete in casa Ducati seppur con la solita lite non lite da parte di entrambi i piloti. Quello che è certo è che dovremmo assistere a tutto ciò ancora per poco, dato che da dopo la fine della prossima gara di Valencia i due piloti non saranno più compagni di team, ma chissà che di liti non ne inizino altre!