La stagione appena trascorsa è stata avara di successi per Maverick Viñales, che ha conquistato soltanto una vittoria e con tre battute a vuoto ha concluso il mondiale al quarto posto. Lo spagnolo della Yamaha ha confidato il proprio stato d’animo in un post sul suo profilo social, che vi riportiamo integralmente.

VINALES POETA - “Il 2018 è stato un anno difficile, con alti e bassi, con il desiderio di rinunciare, sia nella mia vita personale che professionale”, ha scritto Viñales.  

“Ma nonostante tutto sono orgoglioso delle lezioni della vita apprese, dei momenti in cui mi sentivo debole e dovevo essere forte, momenti in cui mi sentivo molto solo e ho potuto apprezzare le persone che mi amano di più, i momenti di imparare cose che in passato sarebbero state impossibili, momenti che non saranno mai dimenticati e mi faranno crescere come persona", aggiunge Viñales, che continua con una serie di esortazioni..
Vivi il presente.
“Goditi i piccoli piaceri della vita.
“Non aspettarti nulla in cambio.
“Dai il tuo meglio.
“Bacia.
“Abbraccia.
“Ama.
“Sentiti amato.
“Ho imparato indubbiamente che il più piccolo dettaglio è quello che può renderti più felice.
"Questo è quello che conservo dal 2018, il resto l'ho messo nella spazzatura.
Felice 2019”, conclude un Maverick Viñales che si scopre anche un po’ poeta e un po’ filosofo e firma il suo post con un cuore rosso.