Chi pensava che Dani Pedrosa potesse tornare a correre almeno qualche gara con la KTM si sbagliava di grosso. Diventato collaudatore per la casa austriaca, dopo una vita trascorsa in sella alla Honda del team Repsol, per il pilota spagnolo non sarà prevista nessuna wild card per la prossima stagione 2019, il che significa che non affronterà nessuna gara. A comunicarlo, in un'intervista a Speedweek.com è Pit Beirer, Direttore Motorpsort KTM che ancor prima che inizi il campionato scaccia ogni dubbio:”lui non vuole più gareggiare e noi non abbiamo previsto wild card.”

POSTA IN GIOCO– Beirer sembra molto convinto delle sue dichiarazioni, tanto che, se durante l'anno un collaudatore dovesse affrontare qualche gara per svariati motivi, a quel punto scenderebbe in pista Mika Kallio:” al momento – dice - gli accordi prevedono che il nostro pilota di riserva sia lui.”

Poi Beirer parla ancora di Pedrosa:” Dani ha smesso di correre per diverse ragioni, tra queste credo che ci sia anche il fatto che non voglia più correre rischi, se volesse saprebbe bene come fare a stare lì davanti, per cui sarebbe folle se accettasse di correre ancora anche soltanto per una gara.”